H3 / Carlos Casas
Carlos Casas filmmaker and visual artist.His work is a cross between documentary film, cinema, and contemporary visual and sound arts. His last three films have been awarded in festivals around the world from Torino, Madrid, Buenos Aires, and Mexico City and his video works have been presented in collective and personal exhibitions. In 2001 he started a trilogy of work dedicated to the most extreme environments on the planet, Patagonia, Aral sea, and Siberia. These photographs, and interview transcript are part of the Siberian Fieldworks, (Fieldworks#10) Captured in location in Chukotka, Northeastern Siberia in company of some of the world’s last whale hunters.

H3 / Carlos Casas
Carlos Casas: regista e visual artist. Il suo lavoro spazia dal film-documentario, al cinema, fino alle arti visive e ai progetti sonori contemporanei. Le ultime tre pellicole che ha girato hanno vinto festival in tutto il mondo, a Torino, Madrid, Buenos Aires e Città del Messico, mentre i suoi video sono stati presentati in occasione di esposizioni collettive e personali. Nel 2001 avvia una trilogia di lavori dedicata agli ambienti più estremi del nostro pianeta: Patagonia, Lago di Aral, e Siberia. Queste fotografie e la trascrizione della sua intervista costituiscono parte integrante dei Siberian Fieldworks, (Fieldworks#10) scattati in loco a Chukotka, in Siberia nord-orientale dove ha incontrato alcuni degli ultimi cacciatori di balene al mondo

Share